Citta’ metropolitana a Corsico.

Citta’ metropolitana a Corsico.

Insieme per Corsico. Il futuro e’ arrivato: Corsico e il sud ovest verso la nuova città metropolitana. Ne hanno parlato: Gian Luca Triglia, portavoce di Insieme per Corsico,
Ilaria Li Vigni, direttivo movimento milano civica su tempi, procedure e indirizzi normativi poi Claudio Conti con una straordinaria sintesi delle mappe delle criticità dell’area interessata e Roberto Masiero, (consigliere comunale di Insieme per Corsico). Principale nodo politico: modalità di elezione del Sindaco della città metropolitana.
A suffragio universale? Su questo non si è solo parlato ma è cominciata anche la raccolta delle firme tra i numerosi presenti.
Concludendo ho osservato come sia davvero incredibile che tra le parole programmatiche dette da Maroni si faccia fatica a trovarne qualcuna che riguardi la principale innovazione istituzionale della nostra regione nei prossimi mesi.
Expo passa, l’area metropolitana resta e sarà da modello a tutto il paese. Si è detto anche, ed eravamo tutti d’accordo, che la politica deve ritornare a creare valore, per la comunità e il territorio interessato. in questo caso la politica può essere un elemento genetico di una nuova democrazia partecipata, a cominciare dalla raccolta firme, elezione diretta ecc..
La città metropolitana è una esperienza da vivificare e fare propria, come occasione irripetibile anche per vivificare la politica. La capacita di fare rete rappresenterà una grande opportunità di sviluppo.

Per chi vuole partecipare e firmare: http://firmiamo.it/per-una-citta-metropolitana-partecipata