Fantasmi reali (e fact checking)

Fantasmi reali (e fact checking)

Ieri pomeriggio sono stato informato, con un comunicato stampa diffuso alle agenzie e alle redazioni lombarde, di aver ricevuto il sostegno dei monarchici lombardi alla mia candidatura a Presidente della Regione. La firma è quella dell’Avvocato Vincenzo Forte che al suo nome accosta quello dell’Unione Patriottica. Incredulo – ma a tratti (devo ammetterlo) divertito – sono andato a cercare cosa fosse questa fantomatica Unione Patriottica. Ho scartato per chiare evidenze: un partito politico colombiano, un partito politico liechtensteinese, un partito politico iracheno e un ex partito politico spagnolo. Alla fine ho scoperto che si tratta di una minuscola formazione, ben integrata negli ambienti di destra estrema a Milano e in Lombardia.

Mi spiace constatare come alcune agenzie di stampa (non tutte, qualcuno controlla, evidentemente) abbiano rilanciato il comunicato senza verificare l’effettiva aderenza dei fatti descritti alla realtà. I principi del fact-checking adottati negli Stati Uniti sono evidentemente ancora lontani dai nostri usi e costumi. Eppure non sarebbe stato difficile capire che si trattava solo di un tranello. Bastava una verifica, magari una telefonata.

Oggi, alcuni dei maggiori quotidiani riprendono la falsa notizia riempiendo le pagine della cronaca regionale. Vero è che se esistono i Marxisti per Tabacci possono esistere anche i Monarchici per Ambrosoli o i Maoisti per Maroni e gli Anarchici per Albertini, ma cerchiamo di non cadere così facilmente in trappole mediatiche che non sono altro che la riprova del fatto che a destra la mia candidatura è temuta.

Umberto Ambrosoli

Ecco qualche link per verificare chi sia l’autore del comunicato:
http://www.atuttadestra.net/index.php/archives/163259
http://fiammalombardia.blogspot.it/2012/03/una-fiamma-di-orgoglio-e-di-speranza.html