Oggi si chiude una buona settimana

Oggi si chiude una buona settimana

Oggi si chiude una buona settimana.
I temi da noi portati in Consiglio Regionale hanno avuto una buona eco, sia dentro l’aula e anche all’esterno.
Le nostre critiche al PRS (Piano Regionale di Sviluppo) e la denuncia di immobilismo, oltre a dare visibilità alla nostra azione di opposizione ha forse anche “smosso” la Giunta che finalmente ha annunciato una buona cosa (dare a Cesare quel che è di Cesare): la messa a disposizione, semplice ed immediata di 1 miliardo per le imprese lombarde che hanno crediti presso la pubblica amministrazione comunale o provinciale.

Ma siamo soddisfatti anche per come sta crescendo nella società civile la mobilitazione a sostegno della nostra mozione (bocciata in aula dalla maggioranza leghista-pdl: leggi l’articolo) sulle cure pediatriche per i bambini immigrati.
La Società Italiana di Pediatria (Sip) ha preso posizione giudicando grave e incomprensibile la scelta di negare ai figli di immigrati irregolari il diritto all’assistenza sanitaria di base garantita dal pediatra di libera scelta; “una decisione in contrasto con le principali norme nazionali e internazionali a tutela della salute del bambino e che rischia di avere anche ricadute negative in termini di efficienza sanitaria” ha affermato il presidente del Sip Giovanni Corsello.
Ed oggi ancora la notizia di un appello lanciato da ASGI (Associazione per gli studi giuridici sull’immigrazione), SIMM (Società Italiana Medici na delle Migrazioni), e OISG (Osservatorio Italiano sulla Salute Globale), per la raccolta delle firme a favore dell’applicazione uniforme sul territorio italiano delle indicazioni contenute nell’Accordo Stato–Regioni e per eliminare la discriminazione nei confronti di bambini, figli di stranieri senza permesso di soggiorno. Per aderire, da parte di associazioni, gruppi, enti inviare una mail a  aderiscoappello@simmweb.it specificando il nome dell’associazione, gruppo, ente entro mercoledì 17 luglio 2013.

Diffondiamo!